dic 022009

Una della Paper Cameras con la storia più interessante è certamente la DIRKON, pubblicata nel 1979 nella Cecoslovacchia comunista sulla rivista ABC mladých techniků a přírodovědců [An ABC of Young Technicians and Natural Scientists]. E’ una fotocamera di cartoncino progetata per pellicole 35mm. Si può ritagliare stampando il progetto che trovate a questo link http://www.pinhole.cz/en/pinholecameras/dirkon_01.html. Qualche raccomandazione per chi vuole realizzare la DIRKON: il progetto deve essere stampato nelle dimensioni corrette, ratio 1:1. Si può stampare il file Acrobat Reader disabilitando l’opzione “Fit to page”. Converrebbe poi utilizzare un pezzo di alluminio forato e limato al centro, piuttosto che forare la carta, ma funziona comunque. Ultima nota: bisogna assicurarsi che l’interno della fotocamera sia totalmente opaco. Ecco come si presenta la DIRKON, e  un esempio di foto:

dirkon_front

dirkon_rear

foto di David Balihar

Come alternativa posto un link da cui si possono scaricare altre pinhole paper cameras, le curiosissime Corbis Readymech Cameras: http://corbis.readymech.com/en

1 Commento to “Dirkon Paper Camera”

  1. [...] di foro stenopeico, come le celebri PaperCams scaricabili dalla rete (la più conosciuta è la Dirkon). A differenza delle altre macchine di carta/cartoncino, però, l’Origami Pinhole Camera è [...]

Lascia un Commento

Suffusion theme by Sayontan Sinha
%d bloggers like this: