Da un anno a questa parte sto seguendo le imprese dell’Impossible Project, l’azienda austriaca che sta salvando dall’oblio la fotografia istantanea da quando la Polaroid ha dismesso la produzione delle tanto amate pellicole e macchine. Tra alti e bassi, l’Impossible è riuscita a sfornare dei prodotti decisamente creativi.

Due sono le linee: le Silver Shade, pellicole a sviluppo integrale in bianco e nero (PX100, PX600 UV+ e PZ600); e le Color Shade, sempre a sviluppo integrale, ma a colori (PX70 e PX680). Queste ultime sono state un grande traguardo per l’azienda, che è riuscita a dimostrare anche a chi all’inizio aveva storto il naso che il progetto va avanti con ambizione.

Le pellicole finora prodotte possono essere usate su tutti i modelli più comuni di macchine Polaroid, come le SX-70, le 600 o le Spectra. Tuttavia, nei progetti dell’Impossible, oltre a quello di riportare in vita un vecchio macchinario della Polaroid per le pellicole grande formato 8×10 e 20×24, vi è anche quello della produzione di nuovissime pellicole a distacco type 100, entrando così in concorrenza con le ottime – forse troppo perfette – FUJI FP. Non solo, ma al Photokina 2012 sarà presentata la nuova macchina istantanea, firmata proprio Impossible Project. Insomma, sicuramente c’è da stare a guardare.

Come dicevo prima, queste nuove pellicole sono perfette per tecniche quali l’emulsion lift, l’image transfer e le transparencies. Probabilmente sono più pensate per la sperimentazione creativa che per le classiche foto-ricordo. E forse, in questo senso, non sostituiscono del tutto le vecchie Polaroid, usate da tutti con grande facilità, magari senza nessuna pretesa artistica o competenza fotografica. Pur essendo quasi “pura materia da plasmare”, le pellicole dell’Impossible non sono proprio immediate nell’utilizzo; ci sono alcuni fattori di cui tenere conto, come la temperatura, il necessario riparo delle foto ancora troppo sensibili alla luce durante i primissimi istanti di sviluppo, l’asciugatura. Tuttavia, niente che non si possa fare con un minimo di attenzione.

Io ho provato in particolar modo le pellicole della linea Color Shade: le PX70 Color Push!, le nuove PX70 Color Shade e le PX680 FF.

Per evitare che la foto si bruci, solitamente attacco con dello scotch isolante una dark-slide davanti alla macchina, in modo da proteggerla dalla luce nel momento in cui viene espulsa. Nella SX-70 in particolare, metto anche un po’ di nastro isolante su questa fessura:

Altrimenti, la Impossible ha progettato questa soluzione, la Impossible Frog Tongue:

Lascio poi sviluppare la foto ancora coperta dalla dark-slide, dentro una tasca in modo che il calore del corpo aiuti i colori ad uscire fuori e a valorizzarsi. Ovviamente (sempre che ci sia qualcosa di ovvio), non c’è niente di più imprevedibile: i colori possono virare sul blu, sul verde, sul rosa e dare strani effetti a seconda della temperatura e di altri fattori.

Questa è stata scattata con una PX70 Color Push!, montata su una Polaroid SX-70. Devo dire che questi colori soft sono molto interessanti e sanno rendere le atmosfere calde e sognanti. Come si può vedere, la foto vira un po’ sul rosa. Non solo, ma se non la si lascia asciugare, questo tipo di pellicola tende a fare delle macchie verdi. Per evitarlo, bisogna aprire la foto, lasciarla asciugare per almeno 24 ore (magari usando il phon) e poi richiuderla. Altrimenti, si può seguire quest’altro metodo.

Questa qui, invece, è stata scattata con una PX680 FF su una Polaroid 600 Spirit. I colori sono decisamente brillanti e, aggiungerei, abbastanza fedeli.

Ancora una PX680 FF, questa volta messa su una SX-70 con l’aggiunta del filtro ND (neutral density). Per aumentare i contrasti, mi sono aiutata spostando la rotellina del darken-lighten tutta su darken. A oggi, le foto scattate con questa pellicola si sono mantenute nel tempo anche se è consigliabile eseguire comunque il procedimento sopra suggerito.

Questa è l’ultima nata in casa Impossible. Si tratta di una PX70 Color Shade compatibile sia con le Polaroid SX-70 che con le 600. Basta modificare la rotellina del darken-lighten che la pellicola si adatta alla macchina, senza bisogno di filtri. Tuttavia, con l’utilizzo del filtro ND, danno risultati migliori soprattutto nell’esposizione. Non ho ancora avuto modo, però, di provarla in una Polaroid 600.

In conclusione, vi lascio un piccolo promemoria per poter usare le giuste pellicole con le giuste macchine:

  • Polaroid 600: Silver Shade -> PX600 UV+; Color Shade -> PX680FF; PX70 Color Shade
  • Polaroid SX-70: Silver Shade -> PX100; PX600 UV+ con aggiunta filtro ND; Color Shade -> PX70 Color Push!; PX70 Color Shade; PX680 FF con aggiunta di filtro ND

Silvia – Holga my dear

53 Commenti to “PELLICOLE IMPOSSIBLE PROJECT: IL SOGNO SI È AVVERATO E VA AVANTI.”

  1. Ciao!
    Ho letto con grande interesse il tuo articolo.
    Vorrei chiederti qualche consiglio, se posso.
    Ho comprato da pochi giorni una Polaroid 600 Spirit e sto aspettando le pellicole Impossible PX680 FF (le ho prese su eBay). Amo i colori brillanti e sono stata catturata dalla tua foto.
    Dal momento che sono una totale principiante, volevo sapere se, tanto per cominciare, la scelta è giusta o sbagliata e se è necessario anche per quel modello di macchina mettere il nastro adesivo.
    C’è qualche dritta che puoi darmi per foto in un locale chiuso e a luci soffuse? Vorrei provare la macchina alla festa del mio compleanno.

    • Ciao Mary con la Polaroid 600 hai fatto un ottimo acquisto! Secondo me è l’ideale per cominciare con la fotografia istantanea! Anche le pellicole PX680, sono le migliori finora. Ti consiglio di provarle in molte situazioni diverse per testare al meglio il loro “comportamento ” … soprattutto non scoraggiarti se il primo pacco non sarà subito perfetto. Segui l’accortezza di coprire la foto appena esce (il nastro adesivo non é necessario, basta solo la darkslide) e sperimenta un po’… buon divertimento! :)

  2. Salve a tutti, ho comperato un sx70 alpha 1 e la so usando con pellicole px70 bianco e nero ma non riesco a far uscire assolutamente niente di decente… Anche utilizzando le accortezze descritte nei vari forum non cambia poi molto il risultato.
    Avete qualche consiglio da dare in merito?

  3. Ciao Lupo, le PX70 sono a colori, non in bianco e nero. Intendi forse le PX100? Potresti dirmi più specificatamente come mai non viene nulla di decente?
    Un consiglio che posso darti è di spostare la rotellina tutta su DARKEN per aumentare i contrasti. Se scatti in interni, ricordati di usare o un cavalletto o di mantenere la macchina più ferma possibile.

  4. Salve,
    ho una Polaroid Supercolor 1000, trovata nel sottotetto di casa. E’ da tempo che la voglio utilizzare, mi direste che pellicole sono compatibili con questa macchina?accetto poi tutti gli altri consigli spontanei che mi inviate in quanto in fatto di fotografia istantanea sono un novello!!!

    Grazie

    Ciao a tutti

    • Ciao Igino, con la Supercolor 1000 puoi utilizzare tutte le pellicole per la SX-70. Tra le nuove della Impossible, ci sono le PX100 Silver Shade UV+ (biancoenero) e le PX70 Color Shade (colori).
      Ti consiglio di iscriverti su Polaroiders.it dove troverai tanti appassionati di fotografia istantanea, tante info e anche workshop dedicati all’utilizzo delle nuove pellicole. :)

  5. ciao a tutti! ho appena riesumato la spirit 600 e comprato le pellicole della impossible.. ho provato a fare una foto in un interno ma la foto è scura e si vede solo la sagoma del soggetto… potrebbe essere dovuto alla scarsità di luce? o potrebbe essere un problema di apparecchio?
    domani proverò ancora in esterna seguendo bene l’acorgimento della dark slide per non far prendere luce alla foto.. grazie

    • Ciao Alessandra, senza vedere la foto non so dirti con precisione, ma potrebbe essere un problema di scarsità di luce.
      Fammi sapere come vanno le cose in esterni! ;)

      Silvia

  6. buongiorno Silvia
    vorrei regalare a mia figlia una polaroid “vintage” per foto istantanee ma non ci capisco molto. mi potresti suggerire p.f. un modello? a me piace SX70 per il disegno ma non sono certo che vada bene rispetto, magari ad un modello più evoluto. grazie

    • Ciao Davide,
      la polaroid sx70 è uno dei modelli migliori e, come tale, costa un po’. Se non siete particolarmente esperti, vi consiglio la Polaroid Spectra oppure la classica 600. In questo articolo ho cercato di fare un quadro della situazione, forse può esserti utile:

      http://holgamydear.com/2011/06/25/polaroid-una-breve-introduzione/

      Se hai ancora dubbi, scrivimi pure qui oppure sul blog. :)

      • Grazie per l’esauriente quadro che mi hai dato: ho un solo piccolo dubbio che richiede una conferma. a me piace moltissimo la 330 land camera ma non penso sia a sviluppo istantaneo. la pellicola esposta va trattata come si faceva un tempo immergendola nelle soluzioni chimiche. O mi sbaglio ?
        infine mi consiglieresti p.f.a cosa devo prestare particolare attenzione quando comprerò su ebay una polaroid istantanea ?
        grazie

        • Ciao Davide, stando a quello che leggo qui (http://www.rwhirled.com/landlist/landdcam-pack.htm#330) con la 330 puoi usare le pellicole istantanee di formato 100, come le Fuji FP-100C. Sono pellicole istantanee a strappo, non hai bisogno di chimici: basta caricare il pack film nella macchina, tirar via la darkslide e scattare! A me piacciono molto, e la Fuji le produce ancora sia in b/n (100 e 3000 ASA) che a colori (100 ASA, opache e lucide). L’unico problema è che per usare queste macchine a soffietto devi prima modificare il vano per le batterie, sostituendo il porta-batterie in dotazione con uno adatto a montare batterie ministilo (se non mi sbaglio; comunque trovi il tutorial online, se ti interessa faccio una ricerca e ti do i link). Il vantaggio è che per queste macchine trovi diversi accessori, e le pellicole costano meno delle Impossible di altri formati. Facci sapere cosa hai deciso, mi sembra un’ottima idea per un regalo!

  7. Quoto Frankenphotography. :)
    Quando compri una macchina su ebay, non ci sono molte garanzie … io solitamente guardo la storia del venditore, cioè quanti feedback positivi ha, da lì tiro le somme e vedo se fidarmi o meno di quello che scrive nella descrizione dell’articolo. Se le descrizioni sono troppo vaghe, provo a fare domande dirette a riguardo. Un’altra cosa che guardo è se accetta il pagamento con Paypal, così almeno sto sicura. E niente, happy bidding! :)

  8. Ciao, sono molto interessata all’acquisto di una polaroid, ma sono indecisa fra tre modelli: la SX70 (1000, 1500 o la 2000); la Pronto 600 e la Sprint supercolor 600. Sapresti consigliarmi qual’è la migliore? e di quale è più semplice trovare le pellicole? Grazie :D

    • Ciao Valentina, sicuramente la SX70 è la migliore perché ti consente di controllare la realizzazione delle foto sotto ogni aspetto (ma sono macchine più costose). Controlla le funzioni dei vari modelli sul sito landlist (http://www.rwhirled.com/landlist/landdcam-sx70.htm) prima di decidere. Mi hanno detto però che le pellicole Impossible per questo formato al momento non sono in produzione (non so se sia vero, né eventualmente se verranno rimesse in produzione). Dunque il formato 600 sembra più appetibile. Questo stesso formato può essere utilizzato anche con le SX70 aggiungendo un filtro ND fornito sempre da Impossible, perciò la disponibilità delle pellicole non dovrebbe influenzare la tua scelta, quanto piuttosto il rapporto qualità/prezzo che è parecchio differente. Spero di esserti stato utile.

  9. ciao ho recuperato funzionanate da casa dei miei una POLAROID sUPERCOLOR 635 che pellicole posso mettere ) sia in B/N che a Colori? grazi
    Alys

  10. Ciao Silvia!ho comprato una polaroid 600 oltre le pellicole impossible 600 a colori!é la prima volta che utilizzo questo tipo di macchina, ho un gran dubbio: le pellicole prima di essere utilizzate devone essere conservate in frigo?
    Durante lo sviluppo della foto è necessario tenere la foto in tasca per via del calore o si può anche tenere in borsa o appoggiata su un tavolo?
    Grazie mille in anticipo per la risposta!

    • Ciao Michela! Se hai preso le nuovissime pellicole 600 Color, non devi fare niente, solo scattare. Non serve conservarle in frigo e non devi coprirle con la dark slide, come è scritto nel post qui sopra. Per lo sviluppo, non è necessario mettere la foto in tasca, ma devi pazientare un po’ prima di vedere i colori, almeno una mezzoretta. :)

    • Ciao Michela, ti rispondo io, ma confido che Silvia sarebbe d’accordo con me. Dunque, le pellicole in genere vanno conservate in un luogo fresco ma non umido. Il frigo va bene. La soluzione migliore sarebbe il tenerle nella loro confezione, chiuse in una busta di plastica con del silicagel (o qualunque altra cosa che assorba l’umidità). Io faccio così e non ho mai avuto problemi, e credo che le Impossible siano ben confezionate perciò direi che puoi lasciarle in frigo così come sono, se non si tratta di lunghi periodi di tempo. Tieni presente che, una volta toltele dal frigo, devi lasciare che le pellicole tornino a temperatura ambiente prima di aprirle e utilizzarle. La schermatura della pellicola (ad esempio mettendola in tasca) serve solo a proteggere l’emulsione dalla luce nei primi minuti di sviluppo, ma le ultime pellicole Impossible sono state perfezionate da questo punto di vista, perciò l’operazione di schermatura non dovrebbe essere più necessaria. Scattare e sviluppare a una giusta temperatura può invece essere un problema, in condizioni particolari (troppo caldo o troppo freddo). Le Impossible con il caldo virano sul rosso, e con il freddo eccessivo diventano azzurrine, per quello che ho potuto vedere. In tali condizioni è dunque necessario mantenere la temperatura a un livello compatibile con le indicazioni che sono riportate sulla confezione in maniera dettagliata. Se fa freddo è utile metterle in tasca o altro luogo caldo, se la temperatura supera le indicazioni bisognerebbe tenerle in una borsa termica con del ghiaccio sintetico (ho fatto così e i miei rullini sono sopravvissuti alla calura estiva siciliana). Spero di esserti stato utile, ciao.

  11. ciao quali sono le cartucce adatte ad una polaroid 1000 land camera? Grazie mille

    • Ciao Manuela, la Polaroid 1000 (come questa: ) monta le pellicole del tipo SX-70 (qui trovi le nuove pellicole della Impossible )

  12. Ciao :) ho comprato da poco una polaroid spirit 600, ma pur cavandomela abbastanza bene con la fotografia in generale, non so nulla sulla istantanea. volevo chiederti qualche consiglio su come sviluppare al meglio una foto, visto che sono alle prime armi. Grazie

    • Ciao Carlotta, il mio consiglio non può che essere uno: corri a comprare una pellicola Impossible per la tua 600 (una di queste: https://shop.the-impossible-project.com/shop/film/600) e scatta! La fotocamera è semplicissima, puoi soltanto compensare l’esposizione con la levetta che trovi sul lato frontale. Il pulsante di scatto è doppio: se lo premi tutto scatta il flash, se premi il pulsante che sta a metà scatta senza flash. Non ci sono altre regolazioni. Le batterie sono contenute nel caricatore della pellicola, perciò devi caricare la macchina per poterla attivare. La foto si sviluppa da sola, ovviamente, ma necessita di più tempo rispetto alle Polaroid tradizionali. Non ti preoccupare se non vedi nulla, può passare un po’ di tempo prima di iniziare a veder apparire l’immagine e ancora di più perché assuma una forma compiuta. Scatta, e fammi sapere cosa ne pensi :) Spero di esserti stato utile, ciao.

  13. Ciao! Ho letto con piacere l’articolo è vengo a chiedere un consiglio da parte di un principiante nei confronti di esperti: ieri ho provato per la prima volta la mia polaroid 1000, comprata a prezzo stracciato in un mercatino di Londra. Le foto che sono uscite (sia quelle fatte in casa sia quelle all’aperto -di sera) sono completamente nere, ecerto per qualche sagoma mossa che si intravede. Secondo voi è un problema di macchina o di impostazioni della foto? Grazie mille!!

    • Ciao, secondo me dipende semplicemente dalle condizioni di luce. Le pellicole per la Polaroid 1000 (che sono quelle per la serie sx-70) sono poco sensibili, mi pare si tratti di 125 ISO. Perciò non vanno usate in casa con poca luce o di sera all’aperto, a meno che la macchina non sia dotata di flash aggiuntivo. Puoi trovare vari modelli di flash qui: http://www.polamad.com/polaroidaccessories.html

  14. Ciao, avrei bisogno di aiuto da qualcuno che abbia più esperienza nel campo delle Polaroid così provo a rivolgermi a voi. Io ho una Polaroid Supercolor 645 e ho appena comprato le pellicole dell’Impossible project “Color 600″ . Ho provato a fare 2 primi scatti cercando di stare attento alla luce e alla temperatura ma mi sono venuti entrambi completamente bianchi, (uno è più sul rosa) ma poco importa, il fatto è che non so proprio a chi rivolgermi per risolvere il problema! Sarà la mia macchina o le pellicole ad essere difettose? Grazie per il vostro tempo!

    • Ciao Francesco, non credo sia un problema di pellicole. Le 600 sono quelle giuste per la tua macchina, semmai controlla la data di produzione/scadenza perché le pellicole Impossible hanno una vita molto breve. Tuttavia, sembra più un problema della fotocamera. Difficile dire da cosa derivi, e ti sconsiglio anche di farla riparare (costa meno comprarne un’altra). Farei però delle altre prove, stando attento a tenere la levetta frontale che serve per regolare l’esposizione a metà. Starei anche attento alle condizioni di luce, magari prova a scattare senza flash (premendo la levetta che sta a metà del pulsante di scatto) all’aperto in pieno giorno, e poi col flash in interni. Hai fatto altre prove nel frattempo? Mi descriveresti le condizioni di scatto?

  15. Ciao a tutti.. sono una novella in questo campo ma avrei urgente bisogno di vostri consigli.
    Devo partire per la grecia e non vedo l’ora di immortalare alcuni momenti con la mia polaroid 600 ma i miei dubbi sono: il troppo caldo rovinerà le pellicole? quando torno in camera, se ci fosse, devo metterle subito in frigo? se ogni scatto devo estrarre la pellicola e sono, per esempio, in giro con il caldo si rovina?
    se non ci fosse il frigo è meglio che non la porto?
    scusate ma non so come organizzarmi.

    grazie in anticipo :)

    • Ciao Federica, io ti consiglierei di portarla tranquillamente, a patto che accetti il fatto che le immagini vireranno inevitabilmente sul rosso. Purtroppo durante lo sviluppo ad alte temperature le foto assumeranno una dominante rossa. Per quanto è possibile tienile al fresco quando la confezione è ancora integra, e conserva sempre al fresco gli scatti.

      • Ciao
        Io ho una polaroid 1000s, ho visto che le pellicole sx70 costano troppo.
        Dato che non voglio spendere un capitale esiste qualche sito che le vende a di meno
        Grazie riccardo

        • Ciao Riccardo, purtroppo la fotografia istantanea è un’arte che richiede cospicui investimenti, soprattutto in fatto di pellicole. Non c’è molta scelta: le pellicole Polaroid scadute, che pure si trovano a prezzi a volte esagerati, sono ormai inutilizzabili per via dell’età, e bisogna rivolgersi all’Impossible per reperire pellicole di quel formato. Ti consiglio di controllare periodicamente lo shop online dell’Impossible Partner Store di Maranello. Spesso puoi trovarci edizioni limitate o versioni precedenti delle pellicole che ti servono a prezzi inferiori, intorno ai 15 euro invece dei 20 chiesti da Impossible.

  16. Ciao a tutti, ho comprato su eBay una Polaroid supercolor 1000. Sono agli inizi e vorrei un consiglio sulle pellicole, ovvero quali sono quelle compatibili, quali mi consigliate di usare e dove è meglio prenderle? Grazie in anticipo

  17. Salve.
    Dovrei fare un regalo ho trovato su internet, al sito da voi suggerito http://www.impossible-maranello.it/shop-online-categories una Polaroid Spirito 600 CL. Non sapendo assolutamente nulla sulla fotografia istantanea, volevo sapere se me la consigliate e quali pellicole sono compatibili.
    Grazie

    • Ciao, la Spirit 600 CL è una macchina di base, perfetta per iniziare a praticare la fotografia istantanea. Mi sembra un ottimo regalo! Acquistala tranquillamente (quel modello o qualunque altra macchina di formato 600: si tratta del formato “classico” della Polaroid, ce ne sono altri ma il formato 600 è davvero “iconico” della Polaroid experience, perciò sceglierei quello). Per questo tipo di macchine puoi acquistare qualunque pellicola Impossible Project di formato 600, ne trovi vari tipi sia a colori che in b/n (oltre ad alcune pellicole “sperimentali”).
      Ciao

  18. Ciao, ho ritrovato una polaroid 1000 e una 1000s, vorrei provare se funzionano. Ho capito che devo prendere una pellicola sx70 ma vorrei capire se con un solo rullino posso provarle entrambe, oppure se una volta inserito non è possibile toglierlo e usarlo su un’altra camera. Grazie mille!

    • Ciao Naike, sì è possibile riutilizzare più volte lo stesso caricatore. è sufficiente aprire lo sportello e tirare fuori il caricatore, al buio, per poi inserirlo in un’altra macchina. In questo modo però si perde uno scatto, perché la seconda macchina espellerà una pellicola vergine in maniera automatica dopo il caricamento. è possibile risolvere questo problema reinserendo nel caricatore (al buio totale) una pellicola già esposta. In pratica, dovresti prendere una fotografia scattata con la prima macchina ed inserirla nel verso giusto andando a coprire le altre pelicole non sviluppate. In questo modo, la seconda macchina la espellerà senza bruciare altri scatti. Non è difficile, nonostante debba essere fatto al buio. è sufficiente capire come è fatto il pacchetto. Fammi sapere, buon lavoro!

  19. Ciao….io ho una vecchia Polaroid Pronto 600 degli anni ’80… queste pellicole funzionano anche su questo vecchio modello?

  20. Ho recuperato una Polaroid Land 103 e ho provato ad usare le Fuji 100 , però fino adesso nulla o scure o non impresse!! Cosa devo fare? Quali sono i pack idonei della Impossible cui fa riferimento nell’articolo?

    • Ciao, le Fuji FP 100 vanno benissimo per quella macchina. La sensibilità però è di 100 ASA e perciò sono poco sensibili, tu in che condizioni di luce hai scattato? La Impossible non produce pellicole di quel formato. Ciao!

  21. Ciao, io ho una land camera 500, quali pellicole dovrei acquistare ?? Ho letto le px 70! Ma non le trovo .. Vanno bene anche le sx? Non so !! Grazie in anticipo

  22. Ciao, mi sto da poco interessando alla polaroid e ho trovato un’occasione ottima per acquistare una polaroid 636 colse up. Siccome non ci capisco molto, vorrei chiederti che pellicola mi converrebbe prendere. Ho giá provato con le classiche impossible per la 600 ma vengono proprio malino…Ciao grazie!!!

    • Ciao, le 600 della Impossible sono le uniche disponibili sul mercato per quel formato. Le Polaroid originali sono ormai troppo vecchie. Piuttosto, se i risultati non sono buoni cerca di comprare le Impossible più recenti che trovi. Durano poco, perciò meglio verificare la data di produzione/scadenza.

Lascia un Commento

Suffusion theme by Sayontan Sinha
%d bloggers like this: