The Smiley pinhole camera by eok.gnah

“Gli atomi sono i nuovi bit”, ha scritto Chris Anderson due anni fa, a proposito del ruolo di Internet e della cultura digitale in ciò che ha definito “la prossima rivoluzione industriale”: “Se la caratteristica degli ultimi 10 anni è stata quella di scoprire modelli sociali post-istituzionali sul Web, quella dei prossimi 10 anni sarà la loro applicazione al mondo reale. (…) Internet ha democratizzato la pubblicazione, il broadcasting, la comunicazione, e la conseguenza è stata un enorme incremento della partecipazione e dei partecipanti a tutto ciò che è digitale – la coda lunga dei bit. Adesso sta accadendo la stessa cosa nella produzione – la coda lunga delle cose.” Il boom delle fiere dedicate ai Makers, degli hackerspace locali, [...]

The Pencil of Nature #2 - Fotocamere solargrafiche

Per realizzare solargrafie solitamente si utilizzano piccole fotocamere stenopeiche ricavate da custodie di rullini 35mm o da semplici lattine. Spesso queste fotocamere rimangono all’aperto per mesi, perciò si fa in modo che siano piccole e facilmente dissimulabili. Ecco come costruirle: Questo è il link con le istruzioni originali. Altro link utile. Istruzioni per ricavare una fotocamera stenopeica da una lattina di birra. Guardate questi video spagnoli, valgono più di mille parole!

The Pencil of Nature #1 - Introduzione alla Solargrafia

Tutto ebbe inizio nel 2000 con il progeto Solaris di Slawomir Decyk, Pawel Kula e Diego Lopez Calvin, inventori di questo originale procedimento fotografico. La Solargraphy è una tecnica fotografica finalizzata alla registrazione delle tracce solari, impressionate direttamente su carta fotografica tramite l’uso di fotocamere stenopeiche. Chi lo utilizza  definisce questo procedimento ecologico e anti-tecnologico. La tecnologia è ridotta ai minimi termini: bastano una semplice fotocamera stenopeica e un pezzo di carta fotografica b/n. La carta impressionata non viene sviluppata e fissata, perché i lunghissimi tempi di esposizione (si parla di mesi!) fanno in modo che la carta si sviluppi spontaneamente, creando persino delle interessanti macchie di colore. Si ottengono in questo modo dei negativi di carta, che devono poi [...]

Suffusion theme by Sayontan Sinha